• Slideshow - Castello Borrelli - vista dal mare
  • Slideshow - persone in piazza centrale
  • Molo Marinai d'Italia
  • Molo Rosa dei venti

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Antonella Rossi  26/04/2019

Biblioteca Civica Comunale - Mostra di Tavole "Tre in Tutto" -

notizia pubblicata in data : venerdì 26 aprile 2019

Biblioteca Civica Comunale - Mostra di Tavole 'Tre in Tutto' -

E’ visitabile in Biblioteca a Borghetto, fino al prossimo 03 maggio,  la mostra delle tavole di “Tre in tutto”, libro edito da Orecchio Acerbo, dell’Illustratrice Isabella Labate.

Tre in tutto è uno degli ultimi albi pubblicati da Orecchio Acerbo, scritto da Davide Calì ed illustrato da Isabella Labate.


È un libro potente, commovente, intenso. Estremamente necessario, perché racconta un piccolo pezzetto della storia di Italia in cui l’umanità si disvela nella sua forma più alta. Una storia quasi sconosciuta, quella dei “treni della felicità” che, tra il 1945 e il 1952, condussero circa 70.000 bambini dal Sud povero e martoriato dalla Guerra fino al Nord Italia, presso famiglie che si erano rese disponibili a sfamarli e ad aiutarli per un certo periodo.
Una storia incredibile di gratuita umanità, di straziante dolore, di relazioni profonde di amore e cura intessute e mantenute nel tempo. Un bellissimo racconto di accoglienza tra persone che improvvisamente si trovarono a ripensare il concetto stesso di famiglia, come è evidente sin dal titolo e dalla copertina: tre in tutto (tre mamme). Che poi in realtà dietro questo “tutto” si apriva un mondo intero.  Ma c’è molto di più, che il libro evoca, soprattutto nelle illustrazioni, invitando il lettore a immaginare l’indescrivibile: c’è una madre vedova di guerra che ha vissuto la durezza più spietata della vita e pure non perde il coraggio e guarda avanti; c’è una nuova famiglia che cresce; ci sono due donne che vengono chiamate “signora” e poi “mamma Ilde” e “mamma Paola”; c’è un legame indissolubile che strappa il cuore quando giunge di nuovo il treno a riportare i bambini verso Sud; ci sono partenze e ritorni; c’è una nuova quotidianità al Sud; c’è la consapevolezza  della miseria in cui si vive e c’è un pacco di tortellini che per lungo tempo viene spedito ogni Natale, dal Nord verso il Sud.


Isabella Labate è nata a Savona nel 1968 e si è formata come illustratrice a Genova, alla scuola di Emanuele Luzzati. Nel 1994 ha iniziato a pubblicare libri per ragazzi. Da allora ha lavorato con diverse case editrici italiane e straniere, ha esposto in Italia, in Giappone e a Taiwan, ed è stata selezionata alla Biennale di Bratislava nel 1995 e alla Mostra della Fiera del Libro di Bologna nel 2011, 2012 e 2013. Fra i suoi ultimi libri, tutti pubblicati da Grimm Press, “Charlie Chaplin”, “A torch in the dark”, “The old man and the sea”. Isabella vive a Savona con il marito e due figli, davanti al mare, ma appena può scappa nei boschi.

Leggibilità
Lettura Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica