• Slideshow - Castello Borrelli - vista dal mare
  • Slideshow - persone in piazza centrale
  • Molo Marinai d'Italia
  • Molo Rosa dei venti

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Angela Bellone  05/07/2018

Serate d'Autore - Incontro con Fiorenza Giorgi e Irene Schiavetta

notizia pubblicata in data : mercoledì 04 luglio 2018

Serate d'Autore - Incontro con Fiorenza Giorgi e Irene Schiavetta

Quindicesima Edizione per la Rassegna dedicata ai libri ed ai loro Autori organizzata dal Comune di Borghetto S. Spirito attraverso la Biblioteca Civica. Presenti anche quest’anno grandi nomi del panorama letterario italiano nella cornice incantevole del Giardino di Sala Marexiano.

Si parte Sabato 7 luglio, con Fiorenza Giorgi e Irene Schiavetta, che presenteranno “il mistero di San Giacomo”,Editore Fratelli Frilli.
"Perché qualcosa di interessante c’era eccome. E non solo. C’era una curiosa, particolarissima coincidenza." L’intuitivo e simpatico maresciallo Francesco Mancini torna in questo lavoro letterario delle gialliste Fiorenza Giorgi e Irene Schiavetta, e non poteva essere altrimenti perché la sua figura è sempre determinante per le indagini in corso ma anche perché è il più prezioso collaboratore del Pubblico Ministero savonese, Ludovica Sperinelli.
Il mistero di San Giacomo (Fratelli Frilli Editore, 2018) è il nuovo romanzo della premiata coppia di autrici liguri che questa volta confezionano un giallo molto “leggero” nel senso più positivo del termine, miscelando mistero, azione ma anche amore e vendetta.
Un libro che si legge piacevolmente perché valica la scrittura femminile di genere e presenta ai lettori una storia tanto intrigata quanto magnetica, dove il “mistero” che attraversa il romanzo è solo uno degli ingredienti da tenere d’occhio durante la lettura.


Tutto comincia con il ritrovamento di due corpi semi mummificati nella chiesa di San Giacomo a Savona durante i lavori di restauro necessari al monumento dopo secoli di abbandono.
Di chi sono i due corpi? A prima vista si tratterebbe di una donna e di un neonato ma a parte qualche oggetto personale rinvenuto sulla donna nulla può portare a un riconoscimento degli stessi.
Viene chiamata a indagare il Pubblico Ministero Ludovica Spinelli che come di consueto si avvale della preziosa collaborazione del maresciallo Mancini ma anche di un nuovo personaggio, il maggiore Duccio Pratesi che oltre a essere un bravo professionista e anche un uomo molto colto e uno esperto di arte. Nel corso delle indagini, per dare un nome ai poveri corpi ritrovati in chiesa, viene assassinato un anziano invalido in maniera più che brutale. Un uomo che forse conosceva il mistero che si celava in San Giacomo o che ne era coinvolto in qualche modo.Tra passioni personali, vendette e omissioni Ludovica Spinelli e i suoi collaboratori avranno il loro bel daffare per arrivare alla soluzione del caso e il finale non sarà affatto scontato.

Scritto con un linguaggio semplice e immediato Il mistero di San Giacomo è la dimostrazione che si può dare vita a un buon giallo senza complicarsi la vita con soprastrutture narrative intricate o troppa psicologia ordinaria e dare ai lettori semplicemente una buona scusa per svagarsi per qualche ora.


Coordinerà le presentazioni con la consueta professionalità e garbo la Dott.ssa Graziella Frasca Gallo, presente nella rassegna fin dalla prima edizione.
Gli autori, oltre presentare il libro, verranno intervistati e sollecitati a riflettere insieme al pubblico sulla propria opera.

Leggibilità
Lettura Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica