• Slideshow - Castello Borrelli - vista dal mare
  • Slideshow - persone in piazza centrale
  • Molo Marinai d'Italia
  • Molo Rosa dei venti

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Antonella Rossi  24/07/2020

Serate d'Autore 2020 - Daniele Mencarelli presenta "Tutto chiede Salvezza"

notizia pubblicata in data : sabato 08 agosto 2020

Serate d'Autore 2020 - Daniele Mencarelli presenta 'Tutto chiede Salvezza'

Secondo appuntamento della XVII Edizione Serate d’Autore “special Edition”  Mercoledì 12 agosto alle ore 21.30 all’Arena Estiva Cinema Vittoria, l’autore Daniele Mencarelli presenterà “Tutto chiede salvezza” – Mondadori Editore.
Daniele Mencarelli con questo libro vince la settima edizione del Premio Strega Giovani, è stato il libro più votato da una giuria di ragazze e ragazzi tra i 16 e i 18 anni provenienti da 58 scuole secondarie superiori distribuite in undici regioni italiane e tre città all'estero (Berlino, Bruxelles, Parigi).


Dopo l'eccezionale vicenda editoriale del suo romanzo d'esordio - otto edizioni e una straordinaria accoglienza critica (premio Volponi, premio opera prima Severino Cesari, premio opera prima John Fante) -, Daniele Mencarelli torna con una intensa storia di sofferenza e speranza, interrogativi brucianti e luminosa scoperta. e mette in scena la disperata, rabbiosa ricerca di senso di un ragazzo che implora salvezza: "Salvezza. Per me. Per mia madre all'altro capo del telefono. Per tutti i figli e tutte le madri. E i padri. E tutti i fratelli di tutti i tempi passati e futuri. La mia malattia si chiama salvezza".

È la storia del TSO, il trattamento sanitario obbligatorio, che Daniele ha vissuto quando aveva vent'anni, nell'estate del 1994. Sette giorni, sette tappe in una discesa profonda dentro la psiche e il cuore, ma soprattutto sette giorni per scoprire cosa succede nella sua anima e in quella dei compagni di stanza del reparto che trascorrono con lui la settimana di internamento coatto e che diventeranno dei fratelli.
La vita vista dall'ospedale, proprio come avveniva nel Bambino Gesù de La casa degli sguardi, assume forme cangianti: ha gli occhi sbarrati degli uomini che implorano aiuto, risuona come le risate e i pianti che echeggiano nei corridoi, prende la forma delle braccia che stringono ogni cosa per restare a galla.
Daniele Mencarelli racconta la storia di un uomo che, come tutti noi, chiede salvezza a suo modo: dovrà imparare di nuovo a camminare, a respirare, a guardare il mondo e i suoi spazi enormi, a cogliere la bellezza nascosta, quella che stordisce e innamora.
La storia di un'anima che ritrova se stessa passando per il buio più fitto, ma che ha la forza di non cedere mai.
"Dall’ alto, dalla punta estrema dell’universo, passando per il cranio, e giù, fino ai talloni, alla velocità della luce, e oltre , attraverso ogni atomo di materia. Tutto mi chiede salvezza. Per i vivi e i morti, salvezza... Per i pazzi, di tutti i tempi, ingoiati dai manicomi della storia."

Coordinerà le presentazioni la Dott.ssa Graziella Frasca Gallo.
Gli autori, oltre presentare il libro, verranno intervistati e sollecitati a riflettere insieme al pubblico sulla propria opera.
Gli appuntamenti con gli autori saranno ad ingresso gratuito, ma occorrerà obbligatoriamente iscriversi. Per garantire la massima sicurezza, infatti, i posti saranno disponibili esclusivamente su prenotazione.
Per informazioni e modalità di iscrizione è possibile contattare l’Ufficio IAT di Palazzo Elena Pietracaprina, in Piazza Libertà, tel. 338 2186439.
      

 

Leggibilità
Lettura Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica